#WhatsInYourHair: i Verdi/ALE lanciano progetto per rilevare residui di pesticidi nei capelli dei cittadini UE

19Shares

Bruxelles, 21 Giugno 2018

 

I Verdi europei hanno oggi lanciato un test sui capelli dei cittadini in diversi Stati membri per verificare in che misura siamo tutti esposti ai pesticidi.

La presenza di pesticidi nei capelli può derivare sia da un’esposizione acuta (da un’esposizione occasionale significativa), oppure da un’esposizione a dosi basse ma frequenti di pesticidi negli alimenti, nell’acqua e anche nel terreno che ci circonda!

L’analisi dei capelli è anche un buon indicatore della nostra esposizione a lungo termine ai pesticidi. Essa rivela l’esposizione per un periodo di 90-120 giorni, rispetto alle urine che mostrano l’esposizione solo per 14-21 giorni, o al sangue che mostra l’esposizione per gli ultimi 2-3 giorni.

Grazie a questo progetto valuteremo l’esposizione cumulativa a diversi pesticidi – sia autorizzati che non autorizzati in Europa – i quali sono fonte di preoccupazione per gli effetti nocivi sulla salute umana e sull’ambiente.

I risultati saranno disponibili entro la fine di settembre, in modo tale da essere sottoposti all’attenzione della commissione speciale PEST, che si occupa di vedere in quali punti debba essere riformato il processo d’autorizzazione per i pesticidi in UE.

Testatevi i capelli, perché la vostra salute ne vale la pena!

 

19Shares

Leave a Reply

Your email address will not be published.


*