#RAZZISMO – Lettera a Tajani di Verdi, S&D, Gue e Alde

0Shares

Il Gruppo dei Greens/EFA al Parlamento Europeo ha inviato, su iniziativa di Marco Affronte e Philippe Lamberts, ha organizzato l’invio di una lettera transpartititca al Presidente del Parlamento Europeo, Antonio Tajani, chiedendogli una presa di posizione ufficiale, per iscritto, contro le recenti esternazioni razziste e discriminatorie di alcuni leader politici in Europa.

La lettera è stata firmata dai Co-Presidenti del Gruppo dei Verdi/ALE Phillipe Lamberts e Ska Keller, ma anche dal Presidente del Gruppo S&D Udo Bullmann, dal Presidente di ALDE Guy Verhofstadt e dal Presidente GUE/NGL, Gabriele Zimmer. A loro si sono aggiunti altre decine di MEPs, anche di altri gruppi.

La lettera chiede a Tajani di prendere le distanze, in nome dell’Istituzione che rappresenta, dalle posizioni politiche razziste e discriminatorie che troppo spesso in questi giorni stiamo vedendo nel nostro Continente.

“Da italiano” – dice Marco Affronte, promotore dell’iniziativa – “sono particolarmente preoccupato dall’escalation del linguaggio carico di odio che il nostro nuovo Ministro degli Interni sta utilizzando. L’inumanità dimostrata nel caso Aquarius, così come le recenti dichiarazioni sul possibile censimento di Rom e Sinti su base etnica mi preoccupano molto.”

“Il Presidente Tajani deve chiarire che non c’è spazio per odio, razzismo e paura della diversità nell’Unione Europea” – dice Philippe Lamberts – “In un momento nel quale molti leader pollitici, sia qui che negli USA, stanno perseguendo una politica pericolosa nei confronti dei migranti dobbiamo saper dimostrare che esiste un’altra faccia dell’Unione Europea, un’Europa che è pronta a dimostrare di essere pronta a sostenere il proprio motto ‘Uniti nella diversità’.”

 

0Shares

Leave a Reply

Your email address will not be published.


*