#GLIFOSATO – Risultati studio globale Ramazzini in anteprima – LIVE!

5Shares

Il giorno 16 maggio, in diretta da Bruxelles, potrete assistere alla presentazione dei risultati dello Studio Preliminare Globale sul Glifosato, condotto dall’Istituto di ricerca bolognese.

 

Global Glyphosate Study – Preliminary Study Results Presentation
16 maggio 2018 ore 10,30
Parlamento Europeo, Bruxelles
– l’evento sarà trasmesso in diretta streaming –
http://www.europarl.europa.eu/ep-live/en/schedule/

Interverranno

Dr. Fiorella Belpoggi, Direttrice del Dipartimento di Ricerca e del Centro di Ricerca sul Cancro Cesare Maltoni dell’Istituto Ramazzini

Dr. Daniele Mandrioli, Coordinatore Attività di Ricerca del Centro di Ricerca sul Cancro Cesare Maltoni dell’Istituto Ramazzini

Philippe Lamberts, Co-Presidente del Gruppo Greens/EFA

Marco Affronte, Europarlamentare indipendente del Gruppo Greens/EFA

“L’Istituto Ramazzini è un’eccellenza che l’Italia ha imparato a conoscere” – dice Marco Affronte – “Il nostro obiettivo come Verdi Europei è che la sua indipendenza e il valore dei suoi studi venga maggiormente riconosciuto in Europa, e quindi utilizzato nelle valutazioni tecnico-scientifiche a tutela della salute e dell’ambiente. Vogliamo che gli Enti preposti si basino più su ricerche indipendenti di qualità piuttosto che su studi finanziati dalle grandi multinazionali. I risultati di questo Studio Pilota sul glifosato, in cui è stato utilizzato un approccio globale e non limitato alla cancerogenicità, in questo senso è importantissimo. Siamo onorati che il Ramazzini abbia scelto la partnership del Gruppo Greens/EFA per l’anteprima e siamo sicuri che la stampa italiana sia ancora sensibile al tema, e non lo consideri superato.”

Spiega la Dott.ssa Fiorella Belpoggi, Direttrice dell’Area Ricerca dell’Istituto Ramazzini: “Per approfondire e chiarire i numerosi aspetti scientifici critici, correlati all’incertezza dei diversi risultati disponibili nella letteratura corrente sul glifosato e i suoi formulati, l’Istituto Ramazzini nel 2015 ha pianificato un approccio sperimentale integrato per un progetto a lungo termine, mediante il quale possano essere monitorati molteplici parametri rilevanti per la salute umana, con evidente risparmio di animali e benefici per la salute dell’uomo e dell’ambiente. Una prima fase sperimentale pilota – prosegue Belpoggi – si è svolta presso il nostro Istituto a partire dal 2016. Tale studio ha fornito i primi risultati, che presenteremo in anteprima al Parlamento Europeo il 16 Maggio prossimo. Lo studio pilota, propedeutico allo studio a lungo termine, è finalizzato ad ottenere informazioni generali relative alla possibile tossicità del glifosato e dei suoi formulati in diversi periodi della vita (neonatale, infanzia e adolescenza), gli effetti sul microbioma e ad identificare possibili effetti di bioaccumulo tramite biomarkers espositivi. Il glifosato ed un suo formulato sono stati testati entrambi ad una sola dose, corrispondente alla dose giornaliera ammissibile di glifosato attualmente consentita negli Stati Uniti, pari a 1,75 mg/Kg/bw”.
L’Istituto Ramazzini nel frattempo sta raccogliendo fondi per proseguire la ricerca a lungo termine sul pesticida attraverso la piattaforma di crowdfunding all’indirizzo web www.glyphosatestudy.org

5Shares

Leave a Reply

Your email address will not be published.


*