#QUOTETONNO – Errore non redistribuire, crolla la fiducia e rischiano altri stock

12Shares

L’annosa vicenda delle quote tonno rosso è ormai il pessimo precedente per eccellenza che tutti ci portano ad esempio quando cerchiamo di affrontare la gestione di altri stock.

Oltre ad incancrenire una già complicata situazione economico-sociale e aumentare le disparità infatti, la decisione del Ministero di aumentare in proporzione le quote di cattura solo alle licenze che già pescano temo possa pregiudicare altre situazioni sulle quali stiamo lavorando. Mi riferisco al Pesce Spada ma, soprattutto, al Piano di Gestione dell’Adriatico e alla possibile introduzione di un sistema di quote per Sardine e Acciughe.

Il prossimo venerdì 16 febbraio ho organizzato a Rimini un incontro proprio per parlare con gli interessati al settore del Pesce Azzurro del dossier che sta passando in Europa. Sarà presente un tecnico della Commissione Europea che ci parlerà delle loro nuove proposte e abbiamo invitato anche un esponente di spicco del Ministero. Non sarà certo una trattativa semplice, perché i sistemi di gestione degli stock ‘rigidi‘, come le quote, sono odiati dai pescatori che rispondono di non voler fare la fine ‘di quelli del tonno‘. Purtroppo questa ennesima decisione incomprensibile fa crollare la fiducia nel sistema e non aiuta il rapporto fra cittadini e istituzioni.

12Shares

Leave a Reply

Your email address will not be published.


*