Sport al Collana, si riparte!

Qualcosa si muove all’orizzonte dello stadio Arturo Collana, sito a Napoli, nel popoloso quartiere del Vomero, e che fino al 25 gennaio 2017 ospitava circa settemila atleti, oltre a innumerevoli tecnici e preparatori.

[Vi ricordate che l’impianto è chiuso da sei mesi? Ne avevamo parlato qui.]

A quasi sei mesi dalla chiusura dell’impianto (di proprietà della Regione Campania) sono finalmente state firmate le convenzioni necessarie affinché lo stadio venga ristrutturato. Esso infatti è stato inserito nel programma per le Universiadi del 2019, e ciò ha fatto sì che esso sia destinatario di un importante finanziamento: prima per la messa in sicurezza, opere avviate proprio ieri, sia per la ristrutturazione, per le quali è in corso la procedura di gara abbreviata. Quello che è certo, comunque, è che per le Universiadi l’impianto dovrà essere pronto.

L’Agenzia Regionale per le Universiadi (A.R.U.) presieduta dal prof. Raimondo Pasquino, Preside dell’Università degli studi di Fisciano (SA) ha garantito ai Verdi (che si sono spesi molto per garantire il diritto allo sport dei cittadini) che gli interventi saranno effettuati nel pieno rispetto dei principi di edilizia sostenibile, con modalità e soluzioni all’avanguardia per fare del Collana un esempio di struttura sportiva green.

Il problema ancora aperto rimane il seguente: in autunno, si potrà continuare a fare sport?  L’A.R.U. intende procedere per lotti separati, per consentire così di svolgere attività sportive a scacchiera se si può usare questo termine. Ma l’importante prima concludere la cosiddetta messa in sicurezza dell’impianto elettrico, così come richiesto dai Vigili del Fuoco.
Insomma, si intravede la fine del tunnel, ma ancora c’è da combattere!

Rino Nasti, Verdi, Consigliere Municipale Arenella Vomero

Share

Leave a Reply

Your email address will not be published.


*