Vongole, siamo al SI o NO

31Shares

Questa settimana in Commissione Pesca gli scienziati che lo hanno condotto ci hanno illustrato‎ lo studio sulle vongole che avevo chiesto un anno fa. Qualche giorno fa vi avevo anticipato le mie perplessità (http://www.marcoaffronte.it/2016/02/03/taglia-vongole-25-o-22/), che sono state tutte confermate dallo scambio di opinioni avuto in Commissione con Giuseppe Scarcella e Alicia Mosteiro Cabanelas. Lo studio europeo, a differenza di quello condotto dal Ministero italiano, è solamente uno studio bibliografico che non presenta una parte di analisi originale. I ricercatori ci hanno chiarito che, secondo quanto recuperato da varie fonti, una riduzione della taglia minima a 22 mm (dagli attuali 25mm) sarebbe possibile ma non certo auspicabile dal punto di vista strettamente biologico. Tre anni, però, hanno concesso – pur essendo un salto ne buio – potrebbero essere un interessante momento di sperimentazione.
Perché dico tre anni? Perché al momento la Commissione Europea ha sul tavolo il Piano di Rigetto triennale che l’Italia ha avanzato alcuni mesi fa‎ (vedi sotto) e che contiene lo studio sulle vongole di cui sopra, con tanto di modifiche alla taglia minima, che passerebbe a 22mm appunto, e l’introduzione di una tolleranza del 5% sulle catture. Questo piano, se la CE lo adotterà, sarà sottoposto al nostro voto che potrà consistere, solamente, in un SI o un NO. Adozione o respingimento, nient’altro.
Io sono orientato a votare SI, se me ne sarà dato modo, ma con una precisa garanzia: che i tre anni non vadano sprecati. Che 3 anni di pesca a 22mm non siano considerati la solita deroga provvisoria, ma invece un periodo sperimentale. Questa parola, sperimentazione, ad uno scienziato ne fa subito venire in mente altre: osservazione, raccolta dati, elaborazione dati, conclusioni teoriche.
In tutta la mia permanenza qui ho sempre chiesto, nei dossier che abbiamo affrontato in Commissione Pesca, che non si traessero conclusioni che non fossero basate su dati scientifici. Ecco. In questo senso, se i tre anni di pesca a 22mm saranno una fase sperimentale e non una fase provvisoria in attesa di nuove deroghe, sarò convinto di appoggiarla nell’interesse di una pesca davvero in armonia con l’ambiente.

 

Ecco qui lo studio completo del parlamento europeo:

 http://www.europarl.europa.eu/RegData/etudes/STUD/2016/573412/IPOL_STU(2016)573412_EN.pdf

Ecco qui invece lo studio del Ministero italiano, con Piano di Rigetto:

Piano di Rigetto + vongole

31Shares

Leave a Reply

Your email address will not be published.


*