Corso gratuito sui Fondi Comunitari

0Shares

L’Italia soffre di nanismo e, con spirito terribilmente provinciale, dell’Europa si lamenta solamente, spesso per scarsa conoscenza. Ma è un atteggiamento che nuoce solamente a noi stessi. Europa significa anche grandi opportunità di apertura ad un mercato enorme, 500 milioni di persone, e di crescita nella qualità e nel servizio offerto. Per migliorare, però, è necessario confrontarsi, e farlo con gli strumenti giusti. Per questo ho organizzato un corso gratuito in cinque giornate sull’Europrogettazione. Sin dal momento della mia candidatura, e più ancora con l’elezione, la grande maggioranza delle domande che mi sono state poste riguardava l’uso e l’origine dei Fondi Europei. Con questo corso tengo quindi fede ad un impegno preso con i cittadini. Non sono un tecnico, quindi ho chiesto collaborazione ad ottimi professionisti. I cinque moduli saranno presieduti dai docenti Rita Fioresi, Barbara Grazzini, Antonella Bonaduce e Andrea Pignatti. Il corso è stato organizzato in collaborazione con InEuropa, società che si occupa di formazione e affiancamento di pubblici e privati per l’accesso alle opportunità europee, e si terrà a Rimini. Avrà una parte teorica, e un laboratorio pratico. Non possiamo ignorare che l’importanza crescente della programmazione comunitaria nelle politiche di sviluppo locale, sia in termini di risorse disponibili che di opportunità tematiche, può rappresentare un elemento propulsore per portare enti, imprese e associazioni ad acquisire competenze funzionali alla partecipazione a bandi regionali, nazionali ed europei, in riferimento a diversi obiettivi di crescita e sviluppo: recentemente abbiamo saputo che parecchi bandi vanno completamente deserti. Non si presenta nessuno. Questo significa sperperare risorse e opportunità per mancanza di capacità di partecipazione. E’ assurdo, specialmente in una fase difficile come questa. Il corso è limitato a 50 persone per garantire un’elevata qualità dell’insegnamento. Siamo certi, per quanto detto in precedenza, che andranno presto esauriti. Vorrei vedere fame di conoscenza, voglia di auto-miglioramento e di confronto. Si tratta di un investimento su se stessi, e un’apertura all’Europa e a nuove opportunità.

Per iscriversi al corso è necessario contattare la Segreteria di Marco Affronte
info@marcoaffronte.it

Segreteria presso Centro Cristallo, scala A, 1° piano
Viale della Repubblica, 104
47923 Rimini

Orari di apertura al pubblico: martedì e giovedì dalle 16 alle 19, oppure su appuntamento.
Telefono: (+39) 3293656802, da lunedì a venerdì dalle 16 alle 19.

Il corso è completamente gratuito fino ad esaurimento della disponibilità. Verranno preferite le iscrizioni che garantiscano una partecipazione a tutti gli incontri.

Le lezioni si terranno
mercoledì 19 novembre – sala convegni Hotel Corallo, Viale Vespucci 46 – Rimini
venerdì 21 novembre – sala convegni Hotel Corallo, Viale Vespucci 46 – Rimini
venerdì 28 novembre – sala convegni Hotel Corallo, Viale Vespucci 46 – Rimini
sabato 29 novembre – sala convegni Hotel Corallo, Viale Vespucci 46 – Rimini
mercoledì 10 dicembre – sala Meeting Sovrana Hotel, Viale Misurata 14 – Rimini

Tutte le lezioni saranno dalle 9,30 alle 13,30 e dalle 14,30 alle 16,30.
Stampa

Qui la spiegazione completa sul corso di Progettazione Comunitaria

0Shares

2 Comments Posted

Leave a Reply

Your email address will not be published.


*